Come organizzare un menù settimanale e risparmiare tempo e soldi per la spesa

Print Friendly, PDF & Email

Come risparmiare soldi e tempo sulla spesa?  Grazie ad una spesa organizzata e al menù settimanale.

Risparmiare sulla spesa è possibile: la cosa più importante per avere un risparmio sia di soldi che di tempo sulla spesa è sapere cosa dovrai mangiare. 

Pertanto è essenziale pianificare i tuoi pasti in anticipo. 

Un menù settimanale pensato per tempo è la soluzione migliore da adottare per avere molti benefici.

Il menu’ settimanale altro non è che un programma dei pasti che si andrà a cucinare nell’arco della settimana.

Nei paesi anglosassoni questa pratica viene indicata come Meal planning.

Forse ti starai dicendo che hai provato molte volte a seguire un menu preimpostato, ma alla fine ti trovi ad avere confusione in cucina perchè non hai quantificato correttamente ciò che ti occorre durante la settimana. 

Oppure ti sei dimenticata di acquistare qualcosa al supermercato e ti trovi a dover improvvisare o a modificare i pasti che avevi in mente.

Anche io avevo questi problemi.

Cucinavo ogni giorno, eppure ma mi sembrava di non aver mai nulla di pronto da mangiare!

Il fatto è che per organizzare ciò che sta a monte di un menu settimanale, serve metodo.

La mia passione per la cucina, e la necessità di trovare delle soluzioni a questi problemi mi ha fatto mettere a punto un metodo davvero “super” per avere sempre pasti pronti, e guadagnare più tempo per me stessa e risparmiare soldi sulla spesa.

Prima di raccontarti quello che ho ideato, vediamo prima 5 cose che puoi mettere subito in pratica per ottimizzare i tempi ai fornelli e risparmiare soldi sulla tua spesa.

Cinque consigli utili per risparmiare soldi sulla spesa e creare un menu settimanale ben organizzato per i tuoi pasti

1. Crea un piatto unico a base di carboidrati e verdure e varia le frequenze delle proteine.

Ideare un piatto base unico, è una soluzione ideale che crea poco sforzo mentale e fisico. Ad esempio un buon chicco integrale come il farro, oppure il miglio o il bulgur, sono cereali perfetti che puoi preparare con un bel mix di verdure: zucchine, carote, peperoni, pomodorini etc. Una volta preparato, ti basta abbinare a ogni pasto proteine diverse e voilà il gioco è fatto.

2. Prima di andare a fare la spesa, assicurati di sapere esattamente cosa mangerai durante la settimana:

Fai uno schema diviso in 7 giorni e per numero di persone, così avrai un’idea di quanto spenderai già prima di entrare in negozio. Questo riduce l’eventualità di andare fuori budget e potrai sfoderare la tua creatività in cucina con nuovi piatti da realizzare ogni settimana

3. Scegli un menu’ semplice.

A volte preparare una ricetta complessa significa consumare tutto il tuo budget settimanale per acquistare una valanga di ingredienti per un solo pasto. Sei vuoi iniziare a risparmiare soldi sulla spesa, scegli ricette semplici ma gustose, che richiedano al massimo cinque ingredienti.

4. Scegli ricette con alcuni ingredienti in comune o che hai in dispensa da un po’ di tempo.

Questo ti farà risparmiare soldi sulla spesa sul lungo periodo perché comprare in grandi quantità generalmente è più vantaggioso. Usa tutto quello che compri!

5. Cucina tutto in una volta sola.

Se accendi il forno una sola volta, e impari a usare i fuochi con grandi quantità di cibo per poi congelare, il vantaggio in termini di tempo è enorme. In questo modo puoi riutilizzare le pentole e le padelle sciacquandole velocemente e mettendole in lavastoviglie solo alla fine. Pulire la cucina ed usare detersivo e sgrassatore una sola volta sarà un grande risparmio in termini di soldi.

batch cooking menu inverno gustoso
Cucina Naturale Batch Cooking – cucina una sola volta e mangia tutta la settimana

Cinque consigli utili per creare un menu settimanale

Creare un menu settimanale ti aiuterà davvero tantissimo. Nelle mie consulenze personalizzate di pianificazione alimentare e anche per i miei corsi di cucina naturale online e in presenza ho creato centinaia di menu settimanali a seconda delle esigenze delle mie clienti. Vediamo i 5 consigli pratici che puoi subito mettere in pratica.

1. La prima cosa da fare è munirsi di fogli e penne o matite colorate e prepara uno schema dividendo i giorni della settimana.

Suddividere su carta la settimana in modo “verticale” ti aiuta a fare mente locale dalla colazione alla cena di quello che andrai a scrivere, senza dimenticarti di merende sane o spuntini. Se diversifichi cn i colori i tipi di alimenti, avrai immediatamente sott’occhio se hai inserito troppo poco o troppo spesso certi alimenti.

2. Annotati le frequenze degli alimenti in modo da compilare correttamente il tuo menu

Fatti un appunto che in una settimana è consigliato consumare le proteine con queste frequenze:

  • legumi 4 – 5 volte
  • latticini 1 – 2 volte
  • carne 2 – 3 volte
  • pesce 3 – 4 volte
  • uova 2 -3 volte

E’ utile avere annotate anche le frequenze di tutti gli altri alimenti:

  • frutta e verdura tutti i giorni
  • noci e semi 1 volta al giorno
  • acqua almeno 8 bicchieri al giorno
  • cereali 3 porzioni al giorno
  • condimenti ( olio evo anche tutti i giorni)
  • dolci e snack 1-2 volte a settimana

A

3. Controlla la dispensa e inserisci ciò che hai a portata di mano.

Se inserisci ciò che sai di avere abitualmente a portata di mano, sarà molto snello avere un menu variato e non rischierai di lasciar scadere inutilmente dei prodotti che hai già in casa.

4. Segui le stagioni per i tuoi piatti.

Creare dei pasti con alimenti di stagione è la miglior scelta per dare sfogo alla fantasia e mangiare con varietà.

5. Suddividi il pasto utilizzando il “piatto sano”.

Immagina il tuo pasto in un unico piatto nel quale vedrai metà piatto riempito con verdura e frutta, 1/4 di piatto sarà riempito con cibi a base di carboidrati e l’altro 1/4 con alimenti proteici.

Se hai letto l’articolo fino a qui avrai capito che mettere insieme tutte queste “buone pratiche” ti può cambiare davvero la qualità della vita e della tua alimentazione. Sicuramente mettersi a pianificare da soli un buon menu settimanale ben concepito all’inizio non è così immediato. Ma una volta che ce l’hai sotto mano tutto sarà notevolmente più facile!

E pensa che questi vantaggi che ti ho elencato sono solo prettamente economici!

Amo la libertà, permette di essere felici.

Quando si ha una vita ricca di impegni, e magari anche una famiglia con figli, la parola libertà diventa quasi un’utopia. 

Immagina di mettere in pratica tutti i 10 consigli che ti ho elencato prima semplicemente trovando menu già ideato, lista della spesa già preparata in base al numero di persone, e varietà di cibi sani dalla colazione al dolce

Il tutto seguendo passo passo una dispensa già pronta con quello che devi fare, e un bel ricettario sfizioso ma equilibrato sempre a portata di mano.

Bello vero?

Questo è il mio metodo di pianificazione settimanale dei pasti chiamato Batch Cooking che ho messo a punto per: 

  • ritrovare la libertà di avere più tempo per me stessa 
  • risparmiare soldi sulla spesa
  • avere sempre pasti pronti per tutta la settimana

Scopri di più sul Batch Cooking e sulla pianificazione settimanale dei pasti, dai un occhio ai miei corsi di Cucina Naturale Batch Cooking

Hai un problema che vorresti risolvere con il mio aiuto?

Dopo aver risposto a un breve questionario che ti avrò inviato precedentemente per email, passeremo 20 minuti insieme nei quali, mi esponi i tuoi obiettivi e ti aiuterò a capire come impostare la soluzione più adatta alle tue esigenze.

Prenota ora il tuo colloquio conoscitivo con me scegli il giorno a calendario