Waffles salati

, ,
waffles salati
Print Friendly, PDF & Email

Gli waffles salati sono uno snack perfetto sia per grandi che piccini, puoi utilizzarli per fare degli ottimi antipasti o da servire con zuppe e vellutate.

In questa ricetta di cucina naturale faremo gli waffles salati senza uova, una ricetta tutta vegetale e molto nutriente grazie alla farina di ceci.

Ecco come preparare i WAFFLES SALATI

RICETTA DEI WAFFLES SALATI

PREPARAZIONE1O MINIUTI
COTTURA2 min
DOSIPER 2 PERSONE
DIFFICOLTA’FACILE

Ingredienti

  • Farina di ceci : 100 gr
  • Acqua naturale : 200 gr
  • Coriandolo in polvere : 1/2 cucchiaino
  • Zenzero in polvere o spremuto : 1/2 cucchiaino
  • Curry dolce in polvere : 1 pizzico
  • Salvia tritata o in polvere : 1 pizzico
  • Erba cipollina tritata o essiccata : 1 pizzico
  • Sale marino integrale : 1 pizzico
  • Succo di limone : 1 cucchiaino
  • Olio Evo : 3 cucchiai
  • Olio di cocco : qb

Procedimento

Adagiare in un recipiente la farina di ceci e scioglierla con l’acqua avendo cura di amalgamare bene la pastella con una frusta per evitare la formazione di grumi. Riporre in frigorifero per 6-8 ore

Al momento di cucinare gli waffles salati, aggiungere alla pastella il coriandolo, lo zenzero, il curry che io consiglio di scegliere dolce, in modo che anche i bimbi possano mangiare gli waffles. Poi aggiungere tutte le altre spezie, il limone, il sale e l’olio. Mescolare bene la pastella.

Nel frattempo riscaldare la piastra per waffle, quando giunge a temperatura, spennellarla con dell’olio di cocco. Oltre a dare un profumo e gusto molto delicato, l’olio di cocco permette agli waffles di non attaccarsi alla piastra.

Versare la pastella sulla piastra quanto basta per ricoprire la superficie, e attendere due tre minuti. Aiutarsi con una spatola per staccare gli waffles.

Possiamo servire gli waffles salati con della verdura fresca, o con delle zuppe e vellulate.

Si sposa perfettamente con la vellutata di barbabietole e patate, un piatto molto facile e veloce da eseguire, che una volta preparato può essere conservato in recipienti ermetici anche per 3-4 giorni.

Se vuoi creare un piatto perfetto come questo, qui trovi la ricetta per fare la vellutata di barbabietole rosse e patate. Si tratta di una zuppa molto indicata sia nel periodo invernale, ma anche in estate se consumata fredda. Si conserva in frigorifero per 4-5 giorni dopo averla riposta in contenitori ermetici.

Le zuppe e vellutate sono un genere di pietanza che adoro consumare tutto l’anno perchè hanno molti pregi:

  • sono molto versatili e facili da abbinare.
  • semplici da preparare
  • essendo principalmente fatte a base di verdure hanno un grande potere saziante
  • possiedono poche calorie
  • possono essere riposte in frigorifero o in congelatore e quindi perfette “salvacena” se non si ha tempo di cucinare
  • liberano la creatività in cucina: moltissime verdure possono essere abbinate ed esaltate grazie alle zuppe

Note e curiosità

L’olio di cocco è un ingrediente che si presta perfettamente per ricette vegetali, perfetto da utilizzare nei dolci o per friggere. Oltre che un grande utilizzo in cucina, è un prodotto di bellezza: si può utilizzare ad esempio per fare un impacco per i capelli, ai quali donerà morbidezza, lucentezza nutrendoli in modo naturale.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.